Muan, Chocolate bar

Marchio sviluppato per un chocolate bar, galleria e casa edittrice, Muan intende veicolare un nuovo approccio al consumo del cioccolato.

muan

Più specificamente, si cerca di gestire una esperienza/artefatto comunicatvo che spinga a: Andare verso l'essenza del consumo, del mangiare; leggere tramite diverse chiavi di letture, proporre e promuovere nuovi sguardi; e socializzare e prendere tempo per le attività di consumo. A questo scopo Muan è un lugoo fisico dove è possibile mangiare piatti tipici con il cioccolato, con particolare cura alla preparazione e alla scelta degli ingredienti. È la maniera più immediata e semplice di consumare in un'altra maniera, senza però ridurre il coinvolgimento del utente. Nello stesso luogo poi è prevista un'area dedicata alla cultura del cioccolato e non solo, con mostre ed eventi. Muan non è un fast-food ne un ristorante d'elite. Si distingue dagli altri risotranti e chocolate bar nel coinvolgimento con il cibo proposto ai consumatori, e nel forte interesse enlla cultura e nei sapori.

Il nome dello spazio è stato tratto dalla lingua maya, originari produttori, insieme agli aztechi, delle prime fave di cacao. Muuan è il mese dedicato al dio protettore dei piantatori di cacao. Paralelamente, il logoitpo è ispirato a un geroglifico maya che rappresenta proprio la parola "kakau", ovvero, cacao. Il logo si declina in tre varianti caratterizzate da un colore diverso, ciascuna per ogni area del progetto.

I manifesti pubblicitari, invece, e parte della comunicazione interna ed esterna, fa uso di una stilizzazione di una pergamela azteca che rappresenta una entità divina, alla quale è stata aggiunta una tavoleta di cioccolato caratteristica della era industrializzata del cioccolato.